ITA | ENG
Tipo Otto

Tipo Otto - Lo Sfidante

Il tipo Potente e Dominante. Sicuro di sé, Deciso, Ostinato e Aggressivo

BREVE DESCRIZIONE

I tipi Otto sono sicuri di sé, forti e assertivi. Sono protettivi, pieni di risorse, risoluti e diretti nel parlare, ma possono anche essere egocentrici e dominanti. Sentono di dover controllare il proprio ambiente, specialmente le persone, diventando talvolta polemici e intimidatori. I tipi Otto hanno tipicamente problemi con l’irascibilità e con il permettersi di essere vulnerabili.

Al loro meglio: padroneggiano sé stessi, usano la propria forza per migliorare la vita degli altri, diventando eroici, magnanimi e ispiratori.

CARATTERISTICHE DEL TIPO OTTO

Abbiamo chiamato il tipo Otto Lo Sfidante perché, di tutti i tipi è quello che maggiormente ama accettare le sfide e ugualmente dare in qualche modo agli altri opportunità che sfidino a superare sé stessi.

I tipi Otto sono carismatici e possiedono le caratteristiche fisiche e psicologiche per persuadere gli altri a seguirli in qualsiasi impresa: da avviare un’attività a ricostruire una città, da gestire una casa a sostenere una guerra o concordare una pace.

I tipi Otto hanno una enorme forza di volontà e vitalità e si sentono particolarmente vivi quando esercitano queste capacità nel mondo. Essi usano la loro abbondante energia per apportare cambiamenti nel loro ambiente, per “lasciare il segno”, ma anche per proteggere se stessi e le persone a loro più care dall’essere danneggiati.

Fin da bambini, i tipi Otto comprendono che ciò richiede forza, volontà, perseveranza e resistenza, qualità che essi sviluppano in sé stessi e che cercano negli altri.

I tipi Otto non vogliono essere controllati e non permettono agli altri di avere potere su di loro (la loro Paura Fondamentale), sia che si tratti di potere psicologico, sessuale, sociale o finanziario. Cercano costantemente di accrescere qualsiasi potere abbiano e di mantenerlo il più a lungo possibile. Un tipo Otto potrebbe essere un generale o un giardiniere, un piccolo imprenditore o un magnate, una madre di famiglia o un capo religioso: l’importante è essere a capo di qualcosa e lasciare la propria impronta.

Gli Otto sono i veri e propri “Individualisti accaniti” dell’Enneagramma. Più di qualsiasi altro tipo, essi funzionano in modo autonomo. Vogliono essere indipendenti e fanno in modo di non avere debiti con nessuno. Spesso si rifiutano di “sottostare” alle convenzioni sociali e arrivano a sfidare la paura, la vergogna e la preoccupazione circa le conseguenze delle proprie azioni.

Sebbene siano in genere consapevoli di ciò che gli altri pensano di loro, non si lasciano sviare dalle opinioni altrui. Perseguono i propri scopi con determinazione d’acciaio, cosa che per gli altri può tanto ispirare ammirazione quanto essere intimidatoria.

Sebbene in parte i tipi Otto temano di essere danneggiati fisicamente, ciò che maggiormente li spaventa è che sia tolto loro potere o l’essere controllati in qualche modo.

I tipi Otto sono straordinariamente coriacei e possono sopportare notevoli punizioni fisiche senza lamentarsi, il che é un’arma a doppio taglio poiché spesso danno per scontate la propria salute e la propria energia, sottovalutando anche quelle delle persone a loro vicine.

Tuttavia, essi hanno anche una disperata paura di essere feriti emotivamente e usano la forza fisica per proteggere i propri sentimenti e mantenere gli altri ad una distanza emotiva sicura. Sotto una facciata di durezza e coperta da una corazza emotiva a più strati, giace la loro vulnerabilità.

Quindi gli Otto sono spesso estremamente laboriosi, ma al prezzo di perdere il contatto emotivo con molte delle persone della loro vita. Quelli più vicini a loro possono così diventare sempre più insoddisfatti di questo stato di cose, spiazzandoli (“Non capisco di cosa si lamenti la mia famiglia. Mi faccio in quattro per loro. Perché non sono soddisfatti di me?”).

Quando questo succede, i tipi Otto si sentono fraintesi e di solito prendono ancora più le distanze. Sotto il loro imponente aspetto esteriore, i tipi Otto si sentono infatti spesso feriti e rifiutati, anche se raramente ne parlano perché faticano ad ammettere la propria vulnerabilità con sé stessi, figurarsi con gli altri.

Siccome temono di essere rifiutati (lasciati dal coniuge, umiliati, criticati, licenziati o danneggiati in qualche modo), tentano di difendersi rifiutando gli altri per primi. Il risultato è che i tipi Otto a Livello medio rimangono bloccati nella propria incapacità di entrare in contatto con le persone, o di amare, dato che l’amore dà agli altri potere su di loro risvegliando la loro Paura Fondamentale.

Più i tipi Otto rinforzano il proprio ego per proteggersi, più sensibili diventano a ogni minimo affronto, reale o immaginario, alla loro auto-stima, autorità o preminenza. Più tentano di rendersi insensibili al dolore (sia fisico, sia emotivo), più si chiudono emotivamente indurendosi come rocce.

Tuttavia, quando gli Otto sono emotivamente sani hanno un atteggiamento positivo e una energia interiore solida. Prendono iniziative e rendono le cose possibili con grande passione per la vita. Sono onorabili e autorevoli, dei leader naturali che hanno una presenza solida e direttiva. L’essere radicati dona loro molto buonsenso e anche la capacità di essere determinati.

Gli Otto sono disposti a prendersi “la patata bollente”, sapendo che non riusciranno mai ad accontentare tutti con la propria decisione. Ma per quanto possibile fanno del loro meglio per curare gli interessi delle persone che hanno in carico senza fare favoritismi. Utilizzano i loro talenti e la loro forza d’animo per costruire un mondo migliore per tutti coloro che sono nella loro vita.



((Don Richard Riso and Russ Hudson, 1999, The Wisdom of the Enneagram, New York, A Bantam Book, 289-291)