ITA | ENG
Tipo Sette

Tipo Sette - L'Entusiasta

Il Tipo Indaffarato e Buontempone. Spontaneo, Eclectico, Dispersivo e Avido

BREVE DESCRIZIONE

I tipi Sette sono estroversi, ottimisti, versatili e spontanei. Sono giocosi, vivaci e concreti, ma può succedere che applichino scorrettamente i loro molti talenti, prendendosi troppi impegni e diventando dispersivi e indisciplinati. Sono costantemente alla ricerca di nuove ed emozionanti esperienze, ma possono essere facilmente distratti ed esaurirsi per essere sempre in movimento. Hanno tipicamente problemi con l’impazienza e l’impulsività.

Al loro meglio: concentrano i loro talenti su cose di valore, diventando riconoscenti, gioiosi e soddisfatti.

CARATTERISTICHE DEL TIPO SETTE

Abbiamo chiamato il tipo di personalità Sette L’Entusiasta, perché i Sette si entusiasmano per quasi tutto ciò che cattura la loro attenzione. Affrontano la vita con curiosità, ottimismo e senso di avventura, come bambini in un negozio di dolci che guardano il mondo con gli occhi spalancati e con anticipazione estatica per tutte le cose belle che stanno per vivere.

Sono audaci, vivaci e inseguono ciò che desiderano nella vita con incrollabile determinazione. Hanno una caratteristica che è molto ben descritta dalla parola Ebrea Chutzpah, che è una sorta di audace spudoratezza.

Sebbene i tipi Sette siano nel Centro mentale, ciò non é immediatamente evidente perché tendono a essere estremamente pratici e impegnati in una moltitudine di progetti in continuazione. Il loro pensiero è anticipatorio: prevedono gli eventi e generano idee “al volo”, favorendo attività che stimolano la loro mente e che a loro volta generano ancora più cose da fare e cui pensare.

I tipi Sette non sono necessariamente intellettuali o studiosi nel senso stretto del termine, anche se sono spesso molto intelligenti e possono leggere molto ed essere molto loquaci. La loro mente passa rapidamente da un’idea all’altra, rendendoli dotati nel processo di “brainstorming” e nel sintetizzare informazioni.

I tipi Sette sono esaltati dall’afflusso di idee e dal piacere dell’essere spontanei, preferendo ampie vedute e l’emozione dei momenti iniziali del processo creativo all’approfondimento di un singolo argomento.

I Sette sono spesso dotati di menti pronte e agili e sono sovente eccezionalmente veloci nell’apprendere. Questo vale sia nella loro abilità di assorbire nuove informazioni (lingue straniere, nozioni, procedure), sia in quella di apprendere nuove abilità manuali. Tendono ad avere una eccellente coordinazione mente-corpo e destrezza manuale (digitare, suonare il pianoforte, giocare a tennis). Tutto ciò rende il tipo Sette la quintessenza della “persona rinascimentale”.

Ironicamente, la loro curiosità ad ampio raggio e l’abilità nell’apprendere velocemente possono anche creare loro problemi. Siccome riescono a imparare diverse cose in modo relativamente facile, diventa difficile per loro decidere cosa fare di sé stessi. Come risultato, non sempre valorizzano le loro abilità come farebbero se avessero dovuto sudare per ottenerle.

Tuttavia, quando i Sette sono più equilibrati la loro versatilità, curiosità e capacità di apprendimento li porta a ottenere dei risultati straordinari.

La radice del loro problema é comune a tutti i tipi del Centro mentale: la perdita di contatto con la guida interiore e il sostegno della propria Essenza. Come per i tipi Cinque e Sei, questo crea una profonda ansia nei tipi Sette.

Essi non sentono di sapere cosa fare o come effettuare delle scelte che possano apportare dei benefici a sé stessi e agli altri. I tipi Sette affrontano questa ansia in due modi: la prima è cercando di tenere la propria mente occupata in continuazione; fintanto che essi riescono a mantenere le loro menti occupate, soprattutto con progetti e idee positive per il futuro, possono almeno fino a un certo punto tenere l’ansia e i sentimenti negativi fuori dalla propria sfera di consapevolezza.

Al contempo, siccome il loro pensiero è stimolato dall’attività, sono costretti a restare sempre in movimento, passando da un’esperienza all’altra, in cerca di sempre nuovi stimoli. Questo non significa che essi sentano di perdere tempo, anzi, amano essere concreti e capaci di sbrigare molte faccende.

Secondariamente i Sette gestiscono la perdita della guida Essenziale usando il metodo “per tentativi”, provano tutto per assicurarsi di sapere ciò che è meglio per loro. A un livello profondo, i Sette non sentono di poter trovare ciò che vogliono davvero nella loro vita. Tendono quindi a provare tutto e alla fine persino ricorrere a qualsiasi cosa che possa sostituire quello che stanno realmente cercando. (“Se non posso avere ciò che mi soddisfa veramente, me la godrò lo stesso. Farò ogni genere di esperienza, così da non sentirmi male nel non trovare ciò che desidero veramente “).

Possiamo vedere questo meccanismo in azione anche nelle cose più superficiali della loro vita quotidiana: incapaci di decidere tra un gelato alla vaniglia, al cioccolato o alla fragola, li vorranno tutti e tre per non rischiare di perdere quello giusto. Anche voler visitare l’Europa avendo due settimane di vacanza diventa un dilemma. Che paesi e città visitare? Che monumenti vedere? Il modo in cui i tipi Sette affronteranno la faccenda sarà di stipare quella vacanza con più paesi, città e attrazioni possibili.

Mentre rincorrono emozionanti esperienze, il vero oggetto del loro desiderio potrebbe essere così profondamente sepolto nel loro inconscio da non sapere mai cosa è precisamente.

Mentre accelerano la ricerca di tutto ciò che sembra offrire loro libertà e soddisfazione, tendono inoltre a fare le scelta peggiori e sono meno in grado di sentirsi soddisfatti perché tutto viene sperimentato indirettamente, attraverso il denso filtro della loro veloce attività mentale. Il risultato è che finiscono con l’essere ansiosi, frustrati e arrabbiati, con meno risorse fisiche, emotive o finanziarie disponibili.

Nella loro ricerca della felicità, possono arrivare a rovinare la loro salute, le loro relazioni e le loro finanze.

Nel loro aspetto positivo, i tipi Sette sono persone estremamente ottimiste, esuberanti ed energiche. Sono dotati di abbondante vitalità e di un grande desiderio di vivere la loro vita pienamente ogni giorno. Sono naturalmente allegri e di buon umore e tendono a non prendere sé stessi, né qualsiasi cosa troppo sul serio.

Come abbiamo visto, il Desiderio Fondamentale dei tipi Sette è quello di essere soddisfatti, felici e appagati, e quando sono in equilibrio dentro di sé la loro gioia ed entusiasmo per la vita contagia tutti quelli che li circondano.

Essi ci ricordano del puro piacere dell’esistenza, che è il dono più grande di tutti.


(Don Richard Riso and Russ Hudson, 1999, The Wisdom of the Enneagram, New York, A Bantam Book, 262-264)