ITA | ENG
Socio-assistenziale e Sanitario

L'Enneagramma nella relazione di aiuto

Incontrare l'altro dove si trova

Utilizzato in qualsiasi ambito della relazione di aiuto - socio-assistenziale, sanitario, ospedaliero, penitenziario, psicologico, counseling - è prezioso per chi lavora con il disagio, per rimuovere e superare le situazioni di bisogno e di difficoltà che la persona umana incontra nel corso della vita, dove c'è bisogno “di qualcosa in più”, con le condizioni di esclusione o emarginazione sociale o malattia.

 

La relazione di aiuto in qualsiasi ambito si basa sulla capacità di relazionarsi correttamente con l'individuo, o con il nucleo familiare o con il gruppo di pari. Per questo è importante che chi presta cura all'altro abbia strumenti che gli permettano sia di avere cura di sé fisicamente, emotivamente e mentalmente, sia di riconoscere dove l'altro si trova mentalmente, emotivamente e non solo fisicamente o secondo parametri clinici.

L'Enneagramma permette di nutrire la propria intelligenza emotiva, la capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le proprie e altrui emozioni.