enneagrammaintegrale

Enneagramma Integrale®

Dal 2005 ho sviluppato Enneagramma integrale®, una proposta di esplorazione e apprendimento circa la natura umana, l’esperienza interiore e la relazione con gli altri e con l’ambiente attraverso un approccio dinamico e pratico che risveglia, coinvolge e armonizza le nostre diverse intelligenze.

 

 

È basato sulla visione dell’Approccio Integrale di Ken Wilber e integra in modo coerente il corpo di conoscenza dell’Enneagramma con la ricerca somatica e del movimento con gli studi accademici in etnologia religiosa e antropologia culturale, i principi delle Spiral Dynamics e della Comunicazione Non Violenta e della Sociocrazia e la pratica della meditazione.

 

L’Approccio Integrale è l’organizzazione coerente, la coordinazione e l’armonizzazione di tutte le pratiche, le metodologie, e le esperienze disponibili agli esseri umani. Considera fondamentale la consapevolezza delle molteplici dimensioni della realtà Una. È una proposta che offre sostegno alla consapevolezza della nostra posizione e movimento nella vita e nel mondo. L’orientamento di questo approccio è spostare il senso di sé stessi e della propria identità dalla proiezione, dalla reattività emotiva e dagli automatismi istintivi a quel luogo interiore di presenza e sostegno che permette alle risorse di emergere.
Le tradizioni spesso chiamano questo luogo la nostra vera natura. Integrando una conoscenza empirica dei nostri aspetti interiori e delle dimensioni della realtà, anche la vita quotidiana può esprimere e manifestare la molteplicità di questa profonda natura.

 

I momenti di radicale trasformazione interiore della visione e della percezione di noi stessi e del mondo sono momenti di integrazione. Avvengono nell’attimo in cui l’esperienza è ‘integrale’ e ‘integrata’, non parziale o frammentaria come invece è il modo automatico in cui interpretiamo e reagiamo agli eventi. Quando il corpo fa esperienza di se dall’interno, quando emerge la consapevolezza della dinamica e degli schemi in movimento nel loro ambiente fisico e sociale, allora corpo, mente ed emozioni sono vissuti come uno.

George I. Gurdjieff infatti attribuiva molta importanza all’integrazione dei tre centri mentale, emotivo e istintivo e al loro coinvolgimento attivo nel processo evolutivo.

 

Se si vuole indagare nella realtà, che sia la realtà relativa di questo momento o la realtà assoluta, è necessario comprendere quell’integrale e dinamica coscienza umana che si svela in tutte le dimensioni sperimentabili attraverso i sensi e anche nelle dimensioni antecedenti lo sperimentabile e interpretabile.
In questo processo, intento, sostegno e direzione sono fondamentali. Pratiche che aprono a una prospettiva più ampia di quella abituale permettono di disimparare ciò che si crede di se stessi e, a Dio piacendo, ricordarsi di sé.

Che cosa è ‘Integrale’? Significa semplicemente più completo, equilibrato, comprensivo e collegato. Usando un approccio Integrale negli affari, lo sviluppo personale, l’arte, l’educazione, o la spiritualità (o in qualunque dei numerosi altri campi), possiamo includere maggiori aspetti della realtà e della nostra umanità, per diventare consapevoli in modo più completo ed efficace in tutto ciò che facciamo. […] Non possiamo realisticamente onorare i vari metodi e campi senza esporre come si incastrano insieme. Questo è il modo di trattare in modo genuino il mondo filosofico

– Ken Wilber –