Newsletter aprile 2014

Newsletter aprile 2014

Abbiamo la fortuna di vivere in un’epoca storica in cui le pratiche di crescita personale e spirituale di tutto il mondo, di tutte le culture e tradizioni spirituali ci sono disponibili. Per chi si avvicina al desiderio di conoscersi e conoscere e cerca sostegno, la varietà di tutte queste possibilità può essere addirittura intimidatoria. Per chi inizia, è quasi impossibile non essere sopraffatti da così tante possibilità. Da dove cominciare? Come fare a sapere cosa e chi è meglio per me in questo momento? Come trovare il tempo e le risorse?

Considerando che un sistema, una filosofia o una pratica cambiano a seconda del livello di cosapevolezza di chi li veicola e di chi li riceve, una discriminante fondamentale nella scelta della direzione e di una guida sta proprio nella qualità dell’essere umano. Trovo senza dubbio saggio accertarsi riguardo alla formazione professionale e al bagaglio di esperienza, tuttavia – a meno che ci si trovi davanti a un maestro illuminato – la qualità dell’essere umano si trova oltre i diplomi e ha una chiave fondamentale nel livello delle motivazioni.

Da diversi anni ritengo che uno degli aspetti dell’Enneagramma più potenti e trasformanti sia la conoscenza delle pulsioni e degli istinti e di come le informazioni veicolate dal nostro corpo possono essere distorte o fluire. L’energia istintiva è ciò che ci indica il nutrimento adatto a noi, ed è anche ciò che sta alla base di tutte le priorità egoiche non negoziabili.
 Trovo estremamente affascinante che la conoscenza di noi stessi ci permette maggiore libertà e scelte evolutive, e al contempo non abbiamo davvero alcuna libertà di scelta poiché siamo obbligati dal livello di consapevolezza in cui ci troviamo.

Quindi, anche nella scelta della direzione da prendere per cercare e ricevere sostegno nel nostro percorso di crescita, nulla meglio delle nostre cellule sa di cosa c’è davvero bisogno adesso. Alla luce di questo, nessuna condanna, paragone o sfiducia hanno più senso di esistere.

Questa primavera si preannuncia per me decisamente movimentata. Come vedrete ci sono davvero tanti appuntamenti e nella maggior parte dei casi si tratta di programmi in anteprima o di nuovi utilizzi dell’Enneagramma e del lavoro corporeo, occasioni stimolanti e anche un po’ sfidanti per me. Ottima occasione per essere la prima a praticare presenza.

Pace

Maura

C’è una vitalità, una forza vitale, una accelerazione che si manifesta attraverso di te in azione. C’è solo un te in tutti i tempi e questa espressione è unica. Se la blocchi non potrà mai esistere attraverso un qualsiasi altro mezzo e sarà persa. Il mondo non la avrà. Non è il tuo impegno a determinare quanto è buona, né il confrontarla con altre espressioni. E’ il tuo impegno a renderla chiaramente e direttamente tua e a mantenere il canale aperto. Non hai neanche bisogno di credere in te stesso o nel tuo lavoro. Devi restare aperto e direttamente consapevole delle passioni che ti motivano . Mantieni il canale aperto.” – Martha Graham –